Storia

La biblioteca di scienze giuridiche ed economiche della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena è nata da un fondo librario che Giovanni Ghirotti (1906-1974) donò come supporto professionale per i dipendenti della Cassa di Risparmio di Cesena, di cui egli fu presidente dal 1950 al 1974. Il nucleo iniziale di volumi venne costantemente arricchito e nel 1974, quando la biblioteca fu aperta al pubblico, contava 7.300 volumi. Nel tempo numerosi professionisti e studiosi romagnoli hanno voluto testimoniare il proprio legame con la città di Cesena, donando i propri fondi librari alla biblioteca.

Fra questi i più cospicui hanno dato luogo alla creazione di apposite sezioni tematiche come il Fondo Brasa e il Fondo Belli. Grazie ad un accordo con l'Università la "Ghirotti" nel 2011 è stata trasferita a Palazzo Mazzini Marinelli e affiancata alla Biblioteca universitaria "Information & Communication Technology" del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche. Attualmente la Biblioteca "Ghirotti" dispone di un patrimonio che vanta 50.000 libri e monografie, e conserva antichi testi e riviste d'epoca, come il repertorio del Foro Italiano e il Repertorio Generale Annuale della Giurisprudenza, collezionati rispettivamente dal 1876 e dal 1885.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × tre =