Patrimonio librario

  • Demo Image

Il patrimonio della Biblioteca Ghirotti è costituito da circa 50.000 volumi che approfondiscono tutte le tematiche relative allo studio del diritto, dell'economia e delle discipline collegate.
La Biblioteca comprende anche alcuni fondi librari di notevole interesse costituiti da raccolte pervenute a seguito di donazioni, lasciti e acquisti di biblioteche private nate dall'attività di studiosi o collezionisti. Tra principali Fondi locali consultabili si annoverano:

Fondo Ghirotti

Il Fondo Ghirotti nasce con la donazione dell’avv. Giovanni Ghirotti (1906-1974), alla Cassa di Risparmio di Cesena, di 2431 volumi della sua biblioteca, perché fossero messi a disposizione come supporto professionale per i dipendenti. Da questo nucleo iniziale, costantemente arricchito, avrà origine la biblioteca giuridico-economica che porta il suo nome, non più riservata ai soli dipendenti, ma a disposizione di tutti i cittadini.

Il fondo, identificato a catalogo con la lettera G, comprende volumi di diritto, economia e di storia locale.

Fondo Belli

Il Fondo Belli è nato dall’acquisizione della collezione privata di Claudio Belli, un nome di rilievo internazionale nel settore dello sviluppo organizzativo e soprattutto della valorizzazione delle risorse umane e della formazione manageriale. Dopo la sua morte nell’estate del 1997, la sua nutrita biblioteca è stata donata dalla famiglia alla biblioteca Ghirotti dove è stata creata una sezione speciale, a lui intestata, che raccoglie prevalentemente volumi di management e di organizzazione aziendale. Il fondo, inizialmente identificato a catalogo con BE e continuamente ampliato nel tempo, oggi è in gran parte confluito nella sezione economica della biblioteca che si è voluta intestare interamente a Claudio Belli.

Fondo Brasa

Gaetano Brasa nasce a Bologna nel 1861. A soli 17 anni viene assunto alla Cassa di Risparmio di Bologna e nel 1891, grazie all’ottima fama che lo precede, viene invitato dalla Cassa di Risparmio di Cesena a ricoprire il ruolo di segretario, grado che all’epoca equivaleva a quello dell’attuale direttore generale. Trasferitosi a Cesena, Gaetano Brasa lega da quel momento la propria vita a quella della Cassa di Risparmio di cui diverrà presidente.

Alla carriera bancaria affiancò l’amore per la cultura e la passione per la scienza e l’indagine della natura, che lo portò ad intraprendere la via della fotografia, soprattutto di carattere documentario e scientifico. Passione che cercò di comunicare agli altri adoperandosi per l’istituzione, a Cesena, dell’Università popolare e accettando la presidenza della Regia Scuola Industriale, che istituita nel 1905 comincerà ad affermarsi nel primo dopoguerra sotto la direzione di Enzo Biagi.
Il fondo a lui dedicato (a catalogo contrassegnato con B) raccoglie i volumi di carattere letterario e scientifico donati da Gaetano Brasa alla Cassa di Risparmio di Cesena e quelli, sempre a carattere scientifico, provenienti da donazioni diverse. L'insieme della raccolta rappresenta un interessante spaccato della cultura fra la fine dell’Ottocento ed i primi anni del Novecento. Le fotografie su lastra di vetro, già appartenenti al fondo, sono state donate alla biblioteca Malatestiana.

Fondo libri d'arte

Il Fondo, nato nel tempo al fine di dotare di un supporto informativo la “Galleria dei dipinti antichi della Fondazione e della Cassa di Risparmio di Cesena”, consta di circa 4000 volumi specificamente attinenti alla Storia dell'arte: monografie di artisti, cataloghi di mostre (italiane e straniere), guide, cataloghi di musei. Alcune centinaia dei volumi di storia dell’arte antica furono acquisiti dal poeta Roberto Roversi alla chiusura della libreria antiquaria Palmaverde, che per anni fu punto di riferimento della vita culturale e letteraria bolognese.

Storia locale

Già nella donazione iniziale di Giovanni Ghirotti era presente un cospicuo numero di volumi riguardanti la storia e la cultura locale. Nel tempo il fondo ha continuato a crescere. Oggi il fondo locale (a catalogo contrassegnato con L) conta 1195 volumi.

Pubblicazioni della Fondazione CR Cesena

La sezione raccoglie la produzione editoriale realizzata direttamente o sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

otto + 10 =